Le avventure del bar…

Le avventure del barone di Munchausen


Come spesso accade nel cinema, uno dei più clamorosi fiaschi della sua storia è un capolavoro. Tra l’altro, riguardandolo oggi, mi rendo conto del filo tesissimo e non tanto sottile che lega il cinema di Terry Gilliam a quello di Tim Burton (Big fish in testa), in particolare per il tema della “fantasia al potere”, e dell’immensa forza dell’immaginazione.


Munchausen è un film barocco, esagerato, fanciullesco (ma mai infantile), che confonde i livelli testuali e di realtà (verità/menzogna, teatro/vita) come un film postmoderno. E allo stesso è un film rigonfio di amore per il cinema in senso primitivo, un cinema che cita Meliés in modo diretto, con il viaggio sulla luna, con i modellini, con la sua narrazione giustapposta e favolistica. Un film da recuperare, nell’attesa che Gilliam ci regali un’altra delle sue magiche illusioni e dei suoi magnifici, cupi o colorati che siano, capolavori. Sperando che gli vada meglio che con il Don Chisciotte.


nota: il re della luna, ovvero Robin Williams, in inglese parla un fortissimo accento italoamericano e mischia la sua lingua alla nostra, con risultati davvero comici. una sorpresa.

6 Thoughts on “Le avventure del bar…

  1. sì, capolavoro

  2. utente anonimo on 15 marzo 2004 at 20:25 said:

    sono assolutamente d’accordo. avevo anche io riscontrato analogie tra i due T.
    ciao (a_virtus@virgilio.it)

  3. e’ meglioil barone di Gillian o quello tedesco del ’43? i piacevoli dubbi che attannagliano l’ esistenza.. :-)

  4. concordo con il tenutario di questo blog: capolavoro. (del resto Gilliam “è” un capolavoro).

  5. che bello, sono un tenutario – sembra il termine per una maitresse

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation