Robin Hood: un uomo …

Robin Hood: un uomo in calzamaglia


“Unlike other Robin Hoods, I can speak with an english accent”


Spezzo una lancia a favore di Mel Brooks, che, nonostante sia irrimediabilmente invecchiato, è pur sempre un mito della mia infanzia.


Quando vidi questo film, a 12 anni, mi fece piegare dalle risate. Qualche anno dopo, lo trovai (sempre divertente ma) un po’ patetico. A tratti, insomma, imbarazzante. Ora l’ho visto in inglese: un’altro paio di maniche. Giochi di parole, nomi storpiati, contrasto di accenti (inglese/americano), tutte cose che si perdevano nel pessimo doppiaggio italiano.


Tutto qui.

5 Thoughts on “Robin Hood: un uomo …

  1. e chi non capisce l’inglese? Io me la cavo con l’italiano,e non è poco…

  2. secondo me è un ottimo stimolo per impararlo

  3. la fai facile tu! Se non mi sono bastati una decina di anni di insegnamento scolastico un motivo ci sarà!

  4. utente anonimo on 24 maggio 2004 at 15:46 said:

    era bello. non siate pignoli…

  5. quoto in tutto è x tutto (anche la coincidenza d’averlo visto a 12 anni la prima volta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation