Terapia d’urto


Parliamone prima male, per poi salvarlo in corner.


Anger management è una commedia con un ritmo indecente (anche se non si arriva ai baratri di Meet the parents), una regia senza personalità (Peter Segal, incapace), capace di sprecare uno spunto (la rabbia – e la repressione – come motore e freno sociale, diciamo) annegandola nella melassa e nei “gatti simpatici”. La prossima volta che vedo un gatto (o altro pet) buffo in una commedia americana, giuro che me ne vado (ed è il motivo per cui ho evitato l’ultimo con Ben Stiller).


Ok, salviamolo in corner.


Ma in realtà ci si diverte parecchio, grazie soprattutto al cast: Nicholson è perfetto come (quasi) sempre, e il contrasto della sua recitazione ormonale con quella implosiva di Sandler (che ammiro dopo Punch-Drunk Love) funziona alla perfezione. E poi c’è Turturro nevrotico, Luis Guzman con la fissa di Jennifer Lopez, Heather Graham bulimica, e Woody Harrelson transessuale dalla doppia vita. Due scene da antologia: il duetto di “I feel pretty” sul ponte e il “duello” nel monastero buddista con John C. Reilly vestito da bonzo. Ah, per non parlare dell’apparizione di Joe MacEnroe e del finale allo Yankee Stadium con Rudolph Giuliani nel ruolo di se stesso. Il resto si può dimenticare in fretta.

9 Thoughts on “

  1. Nono,aspetta qui toppi…Meet the parents è troppo divertente..invece Terapia d’urto lo cestino decisamente…non lo salvo neanche in corner. E mi stupisco di Jack Nicholson…Come si può fare un film come “qualcosa è cambiato” e poi abbassarsi a questo? (Non cito Shining perchè neanche se Kubrick lo avesse scritturato per un altro film Nicholson avrebbe ri-raggiunto quella vetta)

  2. cosa vuoi che ti dica, io Meet the parents non lo posso proprio vedere – è imbarazzante – questo non è niente di che, ma si lascia vedere – comunque Qualcosa è cambiato è carino, ma non esageriamo, c’è di meglio in giro

  3. Aspetta…anche io l’ho visto la prima volta e non mi ha detto niente di che…la seconda idem,la terza anche..poi l’ho rivisto alla quarta e allora si che l’ho apprezzato veramente. Forse è uno di quei film che per capirlo appieno devi essere in un certo momento della vita. Ovviamente so che Nicholson ha fatto film più “importanti” ma questo film secondo me è un piccolo gioiello…e poi non credo proprio che interpretare ilruolo di una persona piena di tic e fobie sia così facile :)

  4. non ho detto che è uno schifo, ho detto che non è entusiasmante – è molto carino – poi, boh, sarà che degli attori e della recitazione mi interessa relativamente…

  5. O_o Non ho capito..che significa che degli e della loro interpretazione ti interessa relativamente?

  6. secondo me e’ proprio bruttino invece.
    Misato-san

  7. invece? anche secondo me è bruttino!

  8. Ehm…si ma a cosa vi riferite: a Meet the parents,a qualcpsa è cambiato o a Terapia d’urto? :P

  9. in effetti c’è un corto circuito semantico

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation