Tigerland


A gennaio ho parlato diffusamente dei motivi per cui odio (o dovrei dire odiavo, suvvia) Joel Schumacher, dicendo però che Phone Booth non è niente male, e che mi aspettavo qualcosa di buono anche da Tigerland. Aspettative non tradite, non del tutto. Meglio così.


Tigerland è un film di guerra – senza la guerra – ma con la guerra. Non si esce mai dal campo di addestramento, ma si entra nella simulazione di Tigerland: l’elemento più interessante, una sorta di parco giochi d’addestramento, con tanto di crudeli giochi di ruolo. Un finto Vietnam per una finta guerra. Ma basta una simulazione a far sfociare la violenza, il conflitto, interiore e non. Sopra tutti, il personaggio nichilista, interessante e ben tratteggiato di Bozz. Anche se un po’ troppo santificato. Colin Farrell è comunque molto bravo.


Tutto bene. Anche se lo stile di Schumacher continua a non piacermi. Lo trovo ruffiano. E poi, dà sempre la sensazione di sopravvalutare le sue doti. Però, lo spirito undergound e sottilmente indipendente fa trasparire dal sudore e dal fango un livore davvero partecipe che crea empatia, condivisione.


Mi giunge or ora la notizia che il prossimo film di Schumacher sarà un musical, e più precisamente Il fantasma dell’opera. Verrà una schifezza, me lo sento.

6 Thoughts on “

  1. l’ho visto anch’io(in cassetta) e mi sono dovuto ricredere un minimo sulle capacità di Schumacher.Anche phone booth è notevolmente migliore,ad esempio,del suo batman.Ha tentato la carta del film a “basso costo” (per gli standard di hollywood) e con volti poco noti.Credo che abbia svolto la sua missione fino in fondo.Non sarà un altro full metal jacket,ma non sfigura di fronte ad altri film di genere come “gunny”,”uomini al passo” e compagnia varia.Spero che non ricada in basso con il prossimo…

  2. i SUOI batman sono tra i film più brutti della storia del cinema, a mio avviso

  3. molto peggio della versione televisiva che passavano su tmc,qualche buon anno fa (quella tipo fumetto con i SBOOM,CRASH,ecc.)

  4. a questo riguardo ricordo il FILM tratto dalla serie televisiva con West e Ward: uno dei più spassosi pop movie degli anni ’60 – ho un gruppo di amici qui a bologna con cui ho condiviso una sorta di culto attorno a questo film… bat-repellente per squali!!!

  5. schumacher è sgradevole.tigerland si salva, forse il trucco è dargli budget irrisori con attori sulla rampa di lancio (colin farrell)?

  6. Francamente, uno fra i peggiori film della storia del cinema. Il gioco della retorica della non-retorica (macchina a mano, fotografia sgranata, nessuna enfasi) non è credibile e smaschera subito una pretesa autoriale tanto irritante quanto assurda se accostata a schumacher. Dialoghi ridicoli, attori catalettici e tanta ipocrisia di fondo: davvero il peggio del peggio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation