My name is Tanino


metto “in primis” il post su Virzì perché so che tanto i post sui giappofilm li legge solo Teo…


Non posso che riconfermare quanto ho scritto parlando di Caterina va in città (“Ma quanto mi piace Virzì”, tra le righe). E un po’ mi rode, perché un po’ volevo che My name is Tanino, che sapevo essere più grezzo e irrisolto degli altri suoi film, non mi piacesse. E invece sì.


La storia picaresca e rocambolesca del giovane e ignorantello studente di cinema, da Castelluzzo a New York, riesce a divertire ed appassionare con la forza della semplicità, quella ingenuità incarnata da Corrado Fortuna (bravissimo, davvero), una forza di spirito ottimista e irrefrenabile, degna del Candide voltairiano: (come molti personaggi di Virzì, come Piero e Caterina), un’eterna fanciullezza che Virzì protegge come un padre, e che difende con i denti.


E nasce anche la possibilità di vedere due modi di fare cinema così differenti (gli attori nordamericani e la troupe italiana) incontrarsi, scontrarsi e armonizzarsi. Delizioso.

7 Thoughts on “

  1. Pure-a-mme-mmi-piace-Virzì! Tanino è carino! :-)

  2. marpioncella

  3. ero sicura che avresti apprezzato ^__^

    Misato-san

  4. Si, in effetti il film è divertente. Ma innocuo come al solito… Corrado non è bravissimo, è semplicemente se stesso. E te lo dice chi lo conosceva già a Palermo ;) Se hai tempo vedi perduto amor di Battiato e vedrai che lì (purtroppo) la sua interpretazione siculo-spaesata non funziona

  5. innocuo sì, ma sincero

  6. utente anonimo on 6 giugno 2004 at 23:16 said:

    carino, divertente, innocuo e sincero..concordo pienamente; prima di vederlo avevo il terrore di andare incontro ad una grande delusione, e invece mi è proprio piaciuto…alla fine da un film di virzì sai già più o meno che aspettarti, ma non so come riesce a ripetersi senza annoiare troppo, anzi..corrado è evidentemente se stesso, si vede lontano un miglio che non recita un granchè, ma almeno qui è perfetto così…vorrei proprio vedere come se la cava in perduto amor..

    sam

  7. Non ho ancora letto la tua su Caterina va in città.. ma Tanino é una spalla sotto, pur essendo un film godibilissimo.

    Di Tanino (il film) ci si innamora…Caterina la si AMA

    ………………………………………..

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation