[remainder]

E’ uscito ieri nelle sale italiane Vanity Fair – La fiera della vanità, il film di Mira Nair presentato lo scorso anno in concorso a Venezia, dove l’ho visto. Il post è qui.

Sinceramente, quella sera fui colpito dal più micidiale dei cinesonni, perdendo più volte il filo nella parte centrale. Quindi non saprei che dirvi: fate voi. Di certo non è un buon segno, ma non è detto che sia stata tutta colpa sua: a quanto leggo da quanto scrissi, l’inizio e la fine sono molto piacevoli. Se vi basta…

11 Thoughts on “

  1. … e se vi basta la Witherspoon, che è bravina quanto bellina…

  2. imperdonabile

  3. utente anonimo on 13 marzo 2005 at 01:11 said:

    a venezia i cinesonni sono frequenti. io ne sono stato vittima per l’intrus e per o quinto imperio. la nair l’andrei a vedere, ma nessuna delle undici sale della città ha pensato di metterla in programmazione.

    claudio

  4. i cinesonni sono frequenti a tutti i festival… dopo 4 o 5 film visti di seguito del resto è inevitabile.

    rat

  5. Forse è un gioco di parole che non ho capito, ma remainder vuor dire restante, rimanente, giacenza… non è che intendevi reminder (promemoria)?

  6. Io mi sono addormentato sonoramente vedendo il Disprezzo versione italiana , e me ne vanto!

  7. innumerevoli i sopimenti veneziani. uno imperdonabile, quest’anno, su Orgasmo di Lenzi, Tarantino in sala a flirtare -va da sè- con la Bouchet.

    ma questo film senza infamia e senza lode l’ho visto alle otto del mattino. mi ricordo soprattutto lo spottino finale pagato dal ministero del turismo indiano.

    (no, mi ricordo anche del mio mal di testa durante la proiezione: due ore di sonno ed ero ancora sbronzo)

  8. io andrò sicuramente a vederlo perchè ho adorato il romanzo, quindi sono molto curiosa e poi la Witherspoon mi piace

  9. anche a me piace. però boh.

    beh, comunque passa di qui e fammi sapere.

  10. tranquillo il sonno nn c’entra, un po noisetto

  11. Ammiro molto Mira Nair ma questo film mi ha deluso: esteticamente molto bello ma non mi ha trasmesso nulla. Reese Witherspoon è stata una piacevole sorpresa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation