Far East Film 7, Udine 2005

Un riepilogo pieno di pallette



Love battlefield di Cheang Pou-soi (HK), Peppermint candy di Lee Chang-dong (KOR).

Già postati: Lady snowblood di Toshiya Fujita (JAP), Memories of murder di Bong Joon-ho (KOR).



Beyond our ken di Pang Ho-cheung (HK), Kamikaze girls di Tetsuya Nakashima (JAP), One nite in Mongkok di Derek Yee (HK), Zee-oui di Nida Sudasna e Buranee Ratchaiboon (THAI).



Ichigo.chips di Shun Nakahara e Takahashi Tsutomu (JAP), Letter from an unknown woman di Xu Jinglei (CHI), Pattaya maniac di Yuthlert Sippapak (THAI).



Everybody has secrets di Jang Hyeon-soo (KOR), R-point di Kong Su-chang (KOR).



Yesterday once more di Johnnie To (HK).



The last level di Wang Jing (CHI).



Suffocation di Zhang Bingjian (CHI).



Art of the devil di Tanit Jitnukul (THAI).

Pallette cortesemente offerte da: Cinebloggers Connection.

L’ordine è ovviamente alfabetico.

11 Thoughts on “

  1. Uh che bello, hai seguito qualche mio suggerimento

  2. sì giusto due o tre

    ma è una cosa temporanea.

    grazie mr.oh

  3. utente anonimo on 1 maggio 2005 at 23:13 said:

    Boia, 4 a Kamikaze Girls? Allora dissento! ^^

  4. Quello sotto sono io. Sopratuttto perche’ One Nite in Mongkok ne prende solo 3 e mezzo, il che potrebbe pure andare in un mondo perfetto in cui Shimotsuma monogatari non prende 4, ma in un mondo imperfetto in cui Shimotsuma monogatari ne prende 4 non va!

    Gokachu

  5. sì, mi sa che metto quattro a One Nite.

    in fondo, quando sono uscito dalla sala, ho detto a tutti “è bellissimo, è bellissimo”, in lacrime.

    quindi 4.

    evviva shimotsuma, che sta bene dove sta.

  6. (lo so che questo peggiora persino la tua protesta, ma che ci posso fare?)

  7. Ma che peggiora, adesso le cose mi sembrano avere più senso ^^

  8. eheh

    il mio post su ONIM era da tre e mezzo, il film no.

  9. utente anonimo on 2 maggio 2005 at 11:31 said:

    Un giudizio complessivo sul Festival?

    ;-)

  10. un bellissimo festival con un’atmosfera stupenda, sia dietro che davanti alle quinte.

    sulla qualità dei film, le pallette parlano da sole: va considerato anche che ho perso i “migliori” (peacock, someone special, white gardenia, la rassegna nikkatsu) e anche alcuni tra i “peggiori” (come pontianak o lorelei).

  11. adesso mi rimane solo il dubbio-zeeoui, che sarebbe oggettivamente da tre e mezzo ma mi ha colpito profondamente (così come pattaya sarebbe da tre).

    ma lasciamo così, su.

Rispondi a Gokachu Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation