[THE GAME – 1:3 – Il cinema sporco]

Zero woman: Red handcuffs (Zeroka no onna: Awai kappa)

di Yukio Noda, 1974

"Qualifications?" – "Rape, murder, arson, and rape"
"You said rape twice" – "I like rape"
(da "Blazing saddles – Mezzogiorno e mezzo di fuoco")

Sesso! Violenza! Stupro! Tortura! Frustate! Stupro! Sangue! Tette! Stupro!

Tratto da un manga che costituirà la base per una serie infinita di orribili filmacci vent’anni dopo, Zeroka no onna: Awai kappa è – o dovrebbe essere – la quintessenza spinta del cinema exploitation giapponese degli anni ’70: tutti gli elementi suddetti (con una predilezione per lo stupro) proposti da gente che recita sotto prozac per tutto il film – e minerebbe seriemente persino i nervi di un bonzo allenato – e un regista che ha dimenticato il bignami nel cesso.

In realtà in questo caso al signor Yukio Noda, umile mestierante di casa Toei (il che non fa di lui un Fukasaku, va detto), non si può negare un certo gusto grafico – l’inizio supercool e superlounge e il finalone beffardone sono davvero ottimi – e qualche buona intuizione visiva – come i flashback attraverso cui empatizzare con "il nemico" o certi eccessi quasi parodistici. Ma al di là di questo e di timidi (e pretestuali) accenni politici, Zeroka no onna è carnazza e zampillo sanguinolento, brutalità gratuita e morbosa.

Tra urla disumane, proiettili a strafottere, e centinaia di foglietti di carta che volano per aria, gli 84 minuti di questa perdonabilissima boiata potranno essere gli 84 minuti più lunghi della vostra vita. Ma ad avere stomaco forte, ma soprattutto una forte resistenza alla noia, potrà anche risultare (quasi) divertente. Ho detto quasi, eh.

Gli altri giocatori
Andrea – GokachuInfamousOhdaesuPrivate

I precedenti
# 1.1 Rubber’s lover
# 1.2 Tras el cristal
#     Tutti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation