[FEFF8]
D’Anothers,

Joyce BERNAL, 2005,
comedy, International Festival Premiere

Dopo aver assistito ad Exodus e aver saputo cosa ho evitato (grazie al cielo) saltando Beneath the Cogon, è difficile dare una speranza al cinema filippino solo perché mi sono divertito come un matto. Ma tant’è: il film della minuta e timidissima regista è un divertimento puramente demenziale come da noi in occidente si fatica sempre di più a fare con freschezza. Abbastanza kitsch e soprattutto molto cheap, non è sicuramente non un oggetto intellettuale, ed anzi piuttosto idiota e vecchiotto (per esempio, negli spoof non irresistibili), ma non è privo di una certa arguzia, e la battuta finale dell’uomo senza testa è imperdibile. Uno spasso, punto.

3 Thoughts on “

  1. Ce la dici la battuta finale dell’uomo senza testa?

  2. utente anonimo on 29 aprile 2006 at 07:04 said:

    molto cheap? Come parla!!!! Le paorle sono importanti!!!!!! :D

  3. te la direi ma purtroppo qui non farebbe ridere, e ci metterei tre ore.

    blind trust (ma come parlo?).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation