Bolt, Byron Howard e Chris Williams 2008

Bolt
di Byron Howard e Chris Williams, 2008

Il ritorno di John Lasseter come capo dell’ufficio creativo della Walt Disney Animation ha giovato molto alla compagnia, dopo anni a raccimolare le briciole lasciate dai cuginetti della Pixar – e i risultati si possono vedere. Certo, Bolt non è stato prodotto propriamente sotto il miglior auspicio: l’autore originario di American dog Chris Sanders (che ora è infatti alla Dreamworks) venne licenziato perché secondo Lasseter era talentuoso ma non all’altezza, e il film venne completato con un titolo diverso e in circa la metà del tempo normalmente necessario.

Ma quello che conta sono i fatti, circa – e come la Dreamworks con Kung fu Panda sembra aver aggiustato il tiro, così Bolt è un film d’animazione in 3D prodotto direttamente dalla Grande Madre di Burbank, eppure è un film che si può dire compiuto, e ben più che decorosamente. Non tanto per i risultati tecnici ottenuti, quanto per la sua tenuta narrativa e per il gusto del racconto: un viaggio on the road da un capo all’altro degli states, concepito con una coerenza stilistica ammirevole, senza particolari ambizioni ma con una buona freschezza – e senza menarla tanto con le canzoncine. Qualche concessione a una comicità linguistica un po’ blanda e la satira poco incisiva non sminuisce il divertimento che questo film sa regalare – e il criceto nella palletta, c’è poco da fare, ha il suo bel merito.

Così-così la scelta delle VIP originali (Miley Cyrus!) ma quantomeno sono meno riconiscibili del temuto (Miley Cyrus!). E nel film c’è un pezzo country di Jenny Lewis – che è sempre un bel sentire.

8 Thoughts on “Bolt, Byron Howard e Chris Williams 2008

  1. utente anonimo on 14 gennaio 2009 at 02:26 said:

    vecchia canaglia, stavolta ti sei accontentato del dvdscreen?

  2. Vecchia canaglia lo dici a tua sorella.

  3. Faccio partire il countdown per i 18 anni di Miley Cyrus. Minchia manca un casino.

  4. utente anonimo on 14 gennaio 2009 at 13:57 said:

    A vederlo in 3D mi hanno sciorinato i trailer di UP! e Viaggio al centro della terra e mi è venuta voglia di vedere entrambi.

  5. Viaggio al centro della terra l’ho visto ieri sera, ne scriverò presto.

    Com’è Bolt in 3D?

  6. utente anonimo on 14 gennaio 2009 at 15:27 said:

    Buono nei primi minuti quando c’è l’azione del film. Poi si perde e recupera quando ritornano le scene spettacolari (al canile, per esempio con l’esplosione e la bava dei cani che ti viene in faccia).

    A proposito di saliva, nel trailer di viaggio al centro della terra c’è la ripresa dal basso del rubinetto dove il protagonista sputa. Emozione anche li, a farsi sputare in faccia. ;-)

    Lothar

  7. utente anonimo on 16 gennaio 2009 at 16:18 said:

    Eppoi si sà che in Bolt c’è il detersivo e financo l’ammorbidente

    Banjo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation