non la si conosce mai abbastanza

[non la si conosce mai abbastanza]

Già che ci sono, un altro paio di cose. Entrambe riportano all’immagine sotto riportata.

Non è mia abitudine parlare di iniziative editoriali, ma vorrei fare un’eccezione per Bianco e Nero all’Italiana, collana di DVD in uscita ogni mercoledì con il Corriere della Sera, che si possono acquistare anche comodamente online. Intendiamoci, queste edizioni hanno un sacco di difetti: sono fatte di carta. Hanno un libretto striminzito. Le edizioni non sono sempre eccezionali. Contenuti speciali, scordateveli. Costano decisamente troppo (12,90) almeno per chi frequenti abitualmente negozi come FNAC. Ma i pregi superano i difetti, e si sintetizzano così: la selezione dei titoli. Inattesa e spettacolare. Si alternano titoli arcinoti come Roma città aperta e Ladri di biciclette a titoli considerati minori come La signora senza camelie e Il segno di Venere, senza contare cose davvero preziose come Signore e signori di Germi e La donna scimmia di Ferreri.

Erano anni che non seguivo una collana da edicola. Questa, la sto seguendo. E li sto vedendo e/o rivedendo tutti*. Non so, la trovo una buona abitudine, quasi istruttiva. In ogni caso, hanno messo sul mercato un’edizione DVD italiana di Io la conoscevo bene, dopo anni di attesa. Quindi a loro vanno tutto il mio amore e i miei arcobaleni, a prescindere.

La seconda cosa è un tumblr nato da qualche giorno per iniziativa di due amici blogger, al quale, tanto per cambiare, ho deciso di partecipare – anche se a tempo perso. Se leggete Losanghe, lo conoscete già. Ve lo presento? Si chiama Movies in Frames. Ed è bellissimo.


*non scrivo singoli post sui film che sto vedendo e/o rivedendo grazie a questa collana perché mi sono reso conto che scriverei solo sciocchezze. E non ho più l’età.

16 Thoughts on “non la si conosce mai abbastanza

  1. a me le confezioni di carta piacciono.Sul fatto che siano un po care hai ragione te.

  2. Quello che posso dire a loro discolpa è che, raggiunta la decina, arredano che è una meraviglia. ^^

    (scherzi a parte, è la selezione che conta, e la selezione è davvero ottima)

  3. Ma che scherzi? Io ho applaudito queste edizioni, i dvd di Io la conoscevo Bene e Signore e Signori ci mancavano davvero…

    Però io causa ristrettezze economiche sto centelinando l’acquisto, diciamo che dalla Donna Scimmia non ho più comprato, in attesa di Due Soldi di Speranza a fine mese…

  4. @milton1: ma anch’io applaudisco questa collana eh! Non si era capito?

    Anch’io pensavo di selezionare i titoli, ma poi è diventata un’abitudine e quindi li sto collezionando tutti… secondo me valgono tutto il loro prezzo, tutti, anche titoli come Il segno di Venere (per dirne uno che difficilmente avrei comprato al di fuori della collana)

    @Blackhair: Lettera Affettuosa di Scherno con Bistecca.

  5. moviesinframe è figherrimo. ho mandato anche un contributino. Sui film in edicola, be’ si le edizioni son fetecchiette, per questo ho declinato. Di Signore & Signori ho preso un mesetto fa l’edizione in due dischi distribuita da Medusa.

  6. bella collana e anche il blog da te “sponsorizzato”

  7. utente anonimo on 7 maggio 2009 at 11:18 said:

    Che sappiate “La Battaglia di Algeri” è in Francese/Arabo sottotitolato?

  8. utente anonimo on 7 maggio 2009 at 11:49 said:

    fantastiK

    eazye

  9. utente anonimo on 7 maggio 2009 at 12:46 said:

    Che bellino Movieframes :) al momento ho indovinato solo un film prim a di leggere il titolo…

    Crazy Simo

  10. utente anonimo on 7 maggio 2009 at 13:10 said:

    Cazzo, cazzo, Signore e Signori! Io la conoscevo bene! E sono già arretrati! Come mai non me n’ero accorto? Come mai non li hai segnalati prima? Ma chi sarai per fare questo a me?

    LB

  11. utente anonimo on 7 maggio 2009 at 13:13 said:

    Fatto! Ho recuperato gli arretrati e ho totalizzato 35; come sono andata dottò? :D

    Crazy Simo

  12. Io la conoscevo bene è un titolo atteso.

    Signore e signori era già uscito in dvd per General Video in edizione due dischi non male.

  13. Il DVD doppio di SES era un po’ antiestetico… :-D

  14. sì, un po’ antiestetico. :)

    Ma ci dovette accontentare.

  15. utente anonimo on 9 maggio 2009 at 16:54 said:

    Ho visto ieri Fuga in Francia. Impressionante. E Folco Lulli pare Orson Welles!

    Che altro consigli di Soldati?

  16. utente anonimo on 19 dicembre 2009 at 11:11 said:

    mica posso chiedere un grandissimo favore?????
    poichè sto scrivendo una tesi sul film "due soldi di speranza", mi occorrerebbe leggere il libricino allegato al film in uscita con il "corriere della sera", qualcuno, per favore, può passarmelo tramite internet?
    vi ringrazio anticipatamente!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation