Il tempo è quello che è. Lo stage mi porta via la maggior parte del tempo. E non ho tempo (né spazio) per postare granché. Ecco quello che sono riuscito a vedere ieri. Se passate dal Lido mi trovate QUI.

20 fingers (20 angosht)

di Mania Akbari, Iran/GB

Venezia Cinema Digitale

Piccolo film digitale iraniano. Sette episodi su mezzi di locomozione: il mondo si muove, ma è difficile smuovere le persone. Ovviamente (e giustamente) si parla della condizione della donna islamica, di integralismo, di emancipazione. Prodotto kiarostamico fino al midollo, è quello che ci si aspetta che sia, ma non è così pesante come si potrebbe pensare. Non male.

El amor, primera parte

di Registi Vari, Argentina

Settimana della critica

Sorta di tesi di laurea di quattro studenti di cinema argentini, e si vede: ci sono i sogni, la frammentazione del tempo, e tutti quei giochini che piacciono tanto a noi giovani studentelli. Tutto bene, però, perché si respira un’aria di libertà ammirevole. Commedia a volte fresca e divertente, a volte terribilmente malinconica. Di una sincerità travolgente. L’intento è una specie di antropologia del rapporto di coppia, con rimandi al cinema americano e francese, ma con un digitale temperato e senza fronzoli. Davvero ben riuscito, anche commovente. A mio parere, vendibile: speriamo di vederlo in italia.

Throw down (Rudao lunghu bang)

di Johnnie To, Hong Kong

Fuori concorso

Bellissimissimissimo. Al di sopra delle mie (già alte) aspettative. Grandissimo cinema.

Some Gossip…

Incontri ravvicinati con Mario Monicelli, un po’ meno con Spike Lee, un po’ meno ancora con Raul Bova. Ho pasteggiato con Michela Cescon. Gran donna. Baci a tutti dall’assolato lido veneziano.

4 Thoughts on “

  1. mi scuso con tutti, ma visto il tempo ristretto per postare non visiterò nessun blog e non risponderò ai commenti. bacioni!

  2. peccato per l’incontro poco ravvicinato con bova. vi vedevo bene insieme…

  3. domani arrivo anch’io!!!!!!!!
    Rosa

  4. Qualcosa di più preciso su Throw Down, si potrebbe? ho avuto pareri che più contrastanti non si può…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation