Santa Lucia, volume  6

City on fire (Long hu feng yun)
di Ringo Lam, 1987

Si chiude con questo film la visione dei film acquistati a Dicembre su www.dddhouse.com (due più che ok, due gioiellini, e due capolavori). Devo risparmiare o pensare al prossimo acquisto?

Poliziesco metropolitano che elogia l’amicizia virile e dramma noir sulla fiducia e sulla lealtà, City on fire prende in realtà una strada un po’ diversa dai capolavori di Woo che sembrano assomigliargli nelle tematiche: la sua scelta stilistica è infatti quella di asciugare il melodramma, e cercare di analizzare la barbarie e la crudezza che giace all’interno della città e delle gerarchie con un occhio violento e molto realistico.

Non un capolavoro, ma comunque un prodotto che (come spesso accade) sta parecchie spanne sopra l’action medio di quegli anni, dotato di una coerenza rara, rude e senza troppi fronzoli, e rinforzato da una bellissima seconda parte: per tensione narrativa e per scrittura dei personaggi (il rapporto tra giustizia e amicizia che rode l’animo del poliziotto sotto copertura), il finale è un vero gioiellino.

Non a caso, è stato ripreso nelle Iene da Tarantino (1992). Se l’influenza del noir di Honk Kong nel film è autodichiarata (a partire da A better tomorrow II), molto del finale di City on fire (e non solo, ma è la cosa più evidente) è finito in Reservoir dogs: il capannone, la difesa del colpevole, lo stand-off a pistole puntate, la chiusa. Questo non toglie ovviamente niente all’opera di Tarantino, per carità: si sa che la grandezza del suo cinema è anche (o proprio) nell’appropriazione e nella rielaborazione di materiali preesistenti (e in questo caso come in altri, supera l’originale).

Detto questo, Chow Yun-Fat era proprio bravo. Ma proprio tanto.

16 Thoughts on “

  1. Credo che Chow sia ancora bravo, è che lavora negli USA…

  2. Pensare al prossimo acquisto, sempre!

  3. “appropriazione e rielaborazione di materiali preesistenti”, stupenda definizione da dizionario di “copia”. :)

    jackie brown sarà sempre il mio film preferito :)

  4. !MAMMA SANTISSIMA!

    Steamboy! Miyazaki! E volendo Cutie Honey! Wonderful days!

    Io faccio un pensiero serio almeno per Steamboy, magari vengo dalla mattina alla sera… e Miyazaki, cavolo… devo organizzarmi, devo organizzarmi

  5. io prima di conoscere qualche cosa deil made in Hong Kong, pensavo che Tarantino fosse un genio. Il fatto che abbia basato la sua fortuna rielaborando idee di altri, ha un po’ ridimensionato la mia stima nei suoi confronti.
    P.S. Cmq ho scritto anche io una cosa sulla tomba di Ligeia ;)
    Ciaoo Rob

  6. Kekkoz, scusa l’ot, ma ti sei fatto fare un accredito dall’università per il FFF?

    (p.s. se non sbaglio, una iconcina delle prossime visioni è Saw. Ma è già uscito da qualche parte? non mi sembra di averlo visto ancora…)

  7. ho letto su un altro blog che sei stato citato su “la repubblica”. complimenti :-)

  8. Concordo col verbo al passato per Chow Yun-Fat…gli Usa l’hanno un po’ rovinato…

    Saw col fatto che sarà tagliato non so se lo andrò a vedere, una specie di protesta personale insomma.

  9. Ah, sarà tagliato?

  10. Ti sei dato alla pazza gioia eh? Ma quanto hai speso? ;) Interessanti questi film.

  11. Be’ a dir la veirtà dopo La tigre e il dragone in cui fa la sua porca figura, ha girato un solo (pessimo) film, un po’ poco per decretarne la morte artistica no?

  12. gokachu: è sicuramente ancora bravo!

    l’accredito per il FFF ce l’ho, l’ho ottenuto grazie agli amicici di SecondaVisione…

    ohdaesu: se vieni mandami un e-fischio

    goljadkin: credo la rielaborazione sia un’altra cosa rispetto alla copia! :-)

    rob81: personalmente, più conosco i riferimenti culturali di tarantino, più adoro quel cazzone.

    mutewinter: grazie :-)

    saw vorrei vederlo, se è tagliato pazienza, mi incuriosisce.

    zonekiller: ho speso poco.

  13. OT

    che film quello di giovedì?

  14. Private, al lumiere (ci sarà anche l’incontro col regista ^_^).

    Al 50% ci sarò anche io, nel caso ci si vede lì.

    A.

  15. io nn riesco a trovarlo

  16. festen, cosa non riesci a trovare?

    andrea, bravo: è proprio Private, stasera al Lumiere. io ci vado al 90%.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation