La scomparsa di Alice Creed, J Blakeson 2009

La scomparsa di Alice Creed (The Disappearance of Alice Creed)
J Blakeson, 2009

Il titolo dice tutto: una ragazza di nome Alice Creed viene rapita. Il film è la storia del suo rapimento. I suoi due rapitori si chiamano Danny e Vic. Il film inizia con la preparazione da parte di Danny e Vic dell’appartamento che ospiterà Alice Creed. Il padre di Alice Creed è molto ricco. Danny e Vic no. Da lì in poi, vi lascio soli: la cosa migliore è non saperne nulla, come sempre accade per i film basati in qualche modo sui colpi di scena. E di questi ultimi, The Disappearance of Alice Creed fa un vero vanto, ma soprattutto il sostegno dell’intera narrazione: come si fa a tenere in piedi un film di 100 minuti ambientato quasi interamente in un bilocale con esclusivamente tre personaggi? Così, dopo una ventina di minuti c’è la prima sorpresa, che rimescola un po’ le carte del gioco. E dopo una quarantina di minuti, ce n’è una per cui sembra di dover buttare via l’intero mazzo. Da lì in poi, il film è un continuo andirivieni di ribaltamenti prospettici in cui il confine tra verità e menzogna si assottiglia sempre di più, ma il film funziona alla perfezione proprio perché le sue svolte sono elementi di un meccanismo che non nega mai se stesso né prende in giro o schiaffeggia lo spettatore. Tesissimo, diretto con talento dall’esordiente J Blakeson (un nome da tenere d’occhio) e forte di un notevole trio d’attori (tra cui una Gemma Arterton “normalizzata”), The Disappearance of Alice Creed è davvero una cosetta sorprendente.

Su tutto il resto, ne riparliamo quando l’avete visto.

Il film è nel listino Mikado e potrebbe uscire direttamente in dvd (?).

Se avete fretta o preferite le edizioni britanniche, è già uscito in dvd e blu-ray.

Nota: il trailer è inevitabilmente un po’ spoileroso, se volete affrontare il film a mente vuota. Io non ci avevo capito comunque una mazza, però ecco, siete avvertiti.

11 Thoughts on “La scomparsa di Alice Creed, J Blakeson 2009

  1. Incipit da antologia ed un Eddie Marsan gigante! M’è piaciuto parecchio.

  2. stupenda la nuova testata!sono intrepidante attesa per vedere scott pilgrim!
    eddie marsan è un grandissimooooooooooooooooooo!scoperto in little dorrit della bbc e da allora devotamente amato!

  3. Mamma mia Scott Pilgrim! Vorrei aver qui Wright per abbracciarlo forte!

  4. vespertime on 2 novembre 2010 at 22:54 said:

    gran bel film! Eddie Marsan totale! Gemma Arterton bona!

  5. Uffa, io qualche giorno fa non ero riuscito a trovarlo…
    ottima la nuova testata!
    lettore da lungo tempo, commentatore per la prima volta

  6. “Il titolo dice tutto: una ragazza di nome Alice Creed viene rapita. Il film è la storia del suo rapimento.”

    Penso invece che il titolo sia più grosso, SPOILER -la scomparsa- si riferisce alla fine del film, quando lei se ne va con auto e soldi, e già nella storia abbiamo sentito che con i suoi aveva gran brutti rapporti.
    Per tutto il film appunto sembra che scomparsa si riferisca al rapimento, invece è successiva a quest’ultimo. L’ho trovato molto gustoso questo particolare.

    Grazie per il tuo sito, è sempre un buono spunto per trovare film interessanti.

    Saluti!

    • Mi piace molto questa interpretazione del titolo!, in ogni caso per metterla in campo avrei dovuto spoilerare, appunto, quindi, in ogni caso, ecco.
      Grazie del contributo e del complimento.

Rispondi a kekkoz Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation