[duemiladieci: il classificone]

[la lista si riferisce alla distribuzione italiana nell'anno solare, e quindi include soltanto film usciti nelle sale italiane di prima visione tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2010]

1. Inception di Christopher Nolan
2. Toy Story 3 di Lee Unkrich
3. Scott Pilgrim vs. the World di Edgar Wright
4. The Social Network di David Fincher

5. L’uomo che verrà di Giorgio Diritti
6. La prima cosa bella di Paolo Virzì
7. Il profeta di Jacques Audiard
8. Avatar di James Cameron
9. L’uomo nell’ombra di Roman Polanski
10. Animal Kingdom di David Michôd

11. Fantastic Mr. Fox di Wes Anderson
12. Bright Star di Jane Campion
13. My Son, My Son, What Have Ye Done di Werner Herzog
14. Dragon Trainer di Dean DeBlois e Chris Sanders
15. Vendicami di Johnnie To
16. American Life (Away We Go) di Sam Mendes
17. An Education di Lone Scherfig
18. The Town di Ben Affleck
19. Shutter Island di Martin Scorsese
20. Agora di Alejandro Amenábar
21. L’Illusionista di Sylvain Chomet
22. Splice di Vincenzo Natali
23. The Hole di Joe Dante
24. L’esplosivo piano di Bazil (Micmacs) di Jean-Pierre Jeunet
25. Shadow di Federico Zampaglione

Fuori Concorso:
Porco Rosso
di Hayao Miyazaki

Menzione speciale:
Buried di Rodrigo Cortés
Panico al villaggio di Stéphane Aubier e Vincent Patar
Tra le nuvole di Jason Reitman
Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti di Apichatpong Weerasethakul

Outsiders:
(i 5 migliori film che sarebbero in classifica ma in Italia non escono)

1. Dogtooth di Yorgos Lanthimos (dvd)
2. Triangle di Christopher Smith (dvd)
3. The Loved Ones di Sean Byrne (dvd)
4. Dream Home di Pang Ho-Cheung (dvd R3)
5. City of life and death di Chuan Lu (dvd)

E come ogni anno, ricordate: nessuna classifica sarà mai la vostra classifica.

Buon Anno!

62 Thoughts on “[duemiladieci: il classificone]

  1. Puoi dire quello che vuoi, ma nessun film – per quanto bello – potrà mai essere al livello de La Quinceanera.

  2. Due cose:

    Ma An education non è dell’anno scorso o di due anni fa?

    E poi: Away we go è troppo in basso ! :)

    ciauz

    • francesco, An Education è un film del 2009, in USA e UK è uscito nell’ottobre 2009, ma in Italia è uscito il 5 febbraio 2010 e quindi (come da premessa) per questa lista è considerato un film del 2010 ;)

      • francesco on 29 dicembre 2010 at 18:16 said:

        okkkk

        buon anno!

        grazie per il tuo bel blog. sei nel mio google reader, dunque anche per tutto il 2011 leggerò quello che scriverai…

  3. Classificona! Nel senso di classifica ficona! La top 10 potrebbe benissimo essere la mia, con modifiche di posizioni minime :) La top 3 intoccabile. E pensare che conosco persone che odiano tutti e tre. No way! Insomma una bella annata diciamolo. Avrei inserito anche Lourdes e La bocca del lupo, magari eliminando An education, che ho personalmente detestato. Uh e Easy A assolutamente nei film che devono ancora uscire. Paws up per Triangle, folgorazione!

    • Grazie Diè, tieni conto che per quanto mi riguarda i primi 4 titoli sono approssimativamente intercambiabili, ho scelto Inception come primo giusto perché è quello che mi ha fatto tremare di più le gambe.
      Negli “outsider” ho aggiunto una nota di chiarimento in più: ovvero che non ci sono film che effettivamente stanno per uscire in Italia. Per esempio non ci sono Easy A e Kick-Ass, entrambi alti per me ma in arrivo nei prossimi mesi, o Winter’s Bone che non ha una data d’uscita ma immagino che prima o poi uscirà – insomma, ci sono solo i film che ormai ci possiamo bellamente scordare.

      • pare però che la Fandago abbia acquistato “The Housemaid” e che sia in prorcnto di distribuirlo a partire da Marzo/Aprile 2011 (dopo l’anteprima al Korea FIlm Festival a Firenze).
        Chapeau per il classificone. Non ho grosse ricriminazioni! ;)
        Un caro saluto
        Andrea (Hawke)

      • Grazie Andrea, un saluto anche a te.
        Sì, della questione Housemaid/Fandango si parlava qualche commento fa, grazie comunque della precisazione sul periodo (è davvero una bella notizia, speriamo che la distribuzione sia almeno adeguata)

  4. ne farei una anche io se non fosse che molti film del 2010 li devo ancora vedere. Top 3 probablmente 3)Fantastic Mr Fox 2) Toy Story 3 1)Scott Pilgrim

  5. Voglio il dvd di inception! é già uscito magari? ò_ò

    Approvo la classifica (almeno per i film che ho visto).
    Inception numero 1 non c’è neanche da argomentare :)

  6. Inquientantissima la scelta nell’immagine dei faccioni di due tra i personaggi più aberranti dell’anno cinematografico (la zia di AK e il corso de Il Profeta) :)

  7. Camilla on 29 dicembre 2010 at 13:32 said:

    per gusto personale avrei semplicemente messo The Social Network al primo posto perchè i suoi dialoghi mi hanno fatto veramente godere (stupendi!!!), ma per il resto condivido in pieno!

  8. Paperolibero on 29 dicembre 2010 at 14:06 said:

    Io però Mr Fox l’avrei messo più su perché “…troppo bellissimo barzelletto !!! Io riso tantissimo !!!”

  9. grande classificone!!!!!condivido in pieno il primo posto!!!!!!felice anche che ci sia bright star!un film meraviglioso che putroppo quasi nessuno ha compreso…;(

  10. Noto un notevole shift verso l’azione. Qui tutti vogliono fare qualcosa, ma cosa poi? Agire agire agire. Ma dove?
    Ad ogni modo, pensavo di non vedere “Scott Pilgrim vs. the World” ma mi hai convinto, per quanto Buried sia politicamente inaccettabile. Animal Kingdom invece non me lo aspettavo in top10 ma mia fa piacere. Non sapevo neanche fosse uscito in Italia in realtà.

    Buon trip verso il 2011 Kekkoz!

  11. 1) Frozen perché descrive l’America di oggi e dove finiremo anche noi
    2) Inception il mondo del domani prossimo dove, dopo il mondo virtuale creato dalla Matrix finanziaria, non resterà che manipolare i sogni
    3) Bright Star, pura poesia
    4) Fra le nuvole (vedi Frozen)
    5) Il Profeta (realta’ pura sbattuta in faccia senza se e ma
    6) L’esplosivo piano di Bazil. (Favola per grandi
    7) Agora
    8) An Education
    9) The Social Network
    10 Amrican Life

  12. Beh, che dire, sette dei tuoi primi dieci sono anche sette dei miei primi dieci, anche se in ordine (generalmente) piuttosto differente (in particolare io quest’anno, dopo annate in cui era assolutamente ineguagliabile, non ho ritenuto il film Pixar così entusiasmante, sia ben chiaro che entra comunque nella mia top 10).
    Ti invito anche a compilare il modulo per le votazioni dei CineEdo Movie Awards ( http://cineedo.altervista.org/votamovieawards.php?c=1 ), anzi invito chiunque voglia partecipare, le votazioni sono aperte a tutti.

    Buon anno !!!

  13. Beh direi che siamo parecchio d’accordo e non può esser che così, altrimenti non ti leggerei così avidamente (:
    L’unico titolo che non m’ha convinto tanto è An Education che secondo me nel finale si perde proprio, però vabbè dai, la presenza di Carey Mulligan fa passar sopra a queste sottigliezze.

  14. Ah, dimenticavo, “The housemaid” di Im Sang-soo viene dato in uscita ad aprile … chissà se è vero … invece per “The loved ones” dici che non ci sono proprio speranze ? devo proprio andarlo a cercare in un torrente ?

  15. “The Housemaid” è quel film in cui una giovane coreana viene stuprata da 111 cloni di Tiziano Ferro, rimane incinta e decide di programmare una lenta e difficile vendetta contro la città e le case discografiche coreane ma viene sopraffatta dalle privazioni e dai maltrattamenti della De Filippi, decidendo di impiccarsi a un larice che però si spezza e lei cade rovinosamente a terra perdendo il bambino che poi risorge ma prende fuoco lui e con lui l’intera Corea fino a che un meteorite distrugge l’intera cittadina e come ultima scena rimane un fotogramma nero e un sottofondo musicale con “Ti scatterò una foto” ma in coreano?

    No eh?

  16. Classifica condivisibilissima! Specie nei piani alti. M spiace solo non vedere nella top ten – anche se per pochissimo – Mr. Fox.

  17. Lorenzo on 29 dicembre 2010 at 17:11 said:

    Mi fa un sacco piacere vedere “L’Uomo che verrà” e “La
    prima cosa bella” così alti in classifica. Sono due film enormi!
    Purtroppo il primo è passato troppo inosservato.

  18. sodrunkintheaugustsun on 29 dicembre 2010 at 17:24 said:

    Somewhere.

  19. sodrunkintheaugustsun on 29 dicembre 2010 at 17:27 said:

    Ok, potete picchiarmi ora.

  20. CrazyS on 29 dicembre 2010 at 17:39 said:

    1. Inception; ropp giusto, e non sto neanche ad argomentare (ma quanto è costata quella valigetta? Finora ho resistito ma quella foto mi sta facendo sbavare).
    Personalmente avrei messo più su La prima cosa bella (il miglior film italiano dell’anno) e Bright Star (il più aggraziato) e più giù Scott Pilgrim (mi aspettavo di più dal regista di Hot Fuzz) e American Life (che delusione, così stucchevole) per il reto condivisibile.
    In attesa di Winter’s Bone e Easy A, buon anno kekkoz :)

    CrazyS

  21. CrazyS on 29 dicembre 2010 at 17:40 said:

    Ps. Gli Orrori d’ortografia sono della tastiera wireless ($%#*!)

    CrazyS

  22. Della serie ‘stigrancazzi:
    Mereghetti a Inception gli dà 2 stellette e 1/2. No così per dire.
    E Dark Night manco l’ha messo.
    Quest’ultima soprattutto mi spiazza.
    Il 2 1/2 me l’aspettavo e sono più o meno convinto che fra 2 anni è quanto gli daranno la gran parte delle persone.

    E qui torno IT: insomma io Inception in cima non ce l’avrei mai messo, ma so di essere in una ristretta minoranza. E so che questo è il commento più inutile della storia, è che devo tirare fino alle 18:00.

    Ah, un’ultima cosa: manca Expendables, che voterò in ogni cateogria degli imminenti Sylvester.

    Grazie per tutto quanto di buono m’hai fatto (ri)scoprire nel 2010, buon 2011, Kekkoz.

  23. odderflip on 29 dicembre 2010 at 18:29 said:

    Winter Bone escluso?

  24. odderflip on 29 dicembre 2010 at 18:30 said:

    poi leggo i commenti e capisco che la domanda è inutile!

  25. virgiliius on 29 dicembre 2010 at 18:36 said:

    Condivisibile. Ma L’uomo nell’ombra al nono e American Life al 16esimo, no, eh.

  26. Ma siete tutti d’un carino. Grazie mille e buon anno anche a voi.

    Qualche risposta random.

    Camilla: ti dirò, ho scritto più sopra che i primi quattro sono un pokerone, ed effettivamente per me alla fine è proprio TSN il film “migliore” dell’anno, quello a cui veramente non si può dire niente – ma d’altra parte una lista così si basa su un sacco di altri fattori, e lì ci sono pochi cazzi, nessun film ha segnato il mio (e secondo me il nostro) anno come Inception

    Lenny (et al): An Education è un film che è cresciuto col tempo, un po’ come Shutter Island. ai tempi forse non li avrei nemmeno inclusi. e questo è un altro buon motivo per prendere con le pinze questo gioco che facciamo ogni anno ;)

    cineedo: in effetti da qualche parte poco fa ho letto che è nel listino di Fandango, ma per ora non trovo sufficienti garanzie di un’uscita italiana. nel caso però è solo una buona notizia, perché è davvero un gran bel film. e The Loved Ones a questo punto puoi comprartelo pure in blu-ray (io credo che prima o poi lo farò)

    gatto: no. ;P

    lsd: Buried io lo vedo come un eccezionale esperimento di genere, il suo lato più politico l’ho messo in secondo piano (puramente pretestuale?)

    sodrunkintheaugustsun: io non ti picchio affatto, Somewhere mi è piaciuto, solo non abbastanza da rientrare nella Top25. forse meritava per principio una menzioncina sotto? les jeux sont faits…

    Simo: no, non sei una minoranza, sono molti quelli che non sono uscito convinti quanto me da Inception, il mio post e la posizione che gli ho dato in classifica credo che parlino da soli. per The Expendables vale il discorso di Somewhere qui sopra, più o meno.

    virgiliius: la bellezza della diversità d’opinione nei listoni è proprio questa, che non so cosa intendi – che è troppo in alto uno o che è troppo in basso l’altro? ;)

  27. francesco on 29 dicembre 2010 at 19:16 said:

    secondo me non hai visto le quattro volte

    • francesco: infatti, e non è nemmeno l’unico film di quest’anno che non ho visto, per esempio non ho visto la bocca del lupo né io sono l’amore. per sua natura la classifica include solo film che sono riuscito a vedere :D (comunque mea culpa, ho intenzione di recuperarlo presto o tardi)

  28. miss sneezy on 29 dicembre 2010 at 22:13 said:

    Di solito ti leggo in silenzio, ma questa volta mi va di
    commentare per dire che è il primo anno in cui mi ritrovo ad aver
    visto TUTTI i film del classificone (molti grazie alle tue
    recensioni) e ad essere d’accordo praticamente su TUTTE le
    posizioni. E niente, buon anno :D

  29. Jewlie on 30 dicembre 2010 at 02:45 said:

    Confermo la top 3!
    I (L) whip it!

  30. Conosco anche Io tantissime persone che hanno bocciato Inception senza pietà…. Un pó mi spiace perché a mio avviso è una pellicola talmente ricca che sminuirla è reato. Whip it é una figata :) Dimenticavo, buone feste anche a te kekkoz :D

  31. Ps: Vabbè, sul nuovo Mereghetti si sono scordati oltre al Cavaliere oscuro pure The wrestler. Filmettini eh.
    Però hanno rimediato mettendo le schede sulla pagina Facebook.

  32. Non so se te l’hanno già chiesto in altri commenti (troppi da leggere tutti ^^)… ma Solondz?

    • Chimy: no, non me l’aveva chiesto nessuno, ma purtroppo il film di Solondz, diciamo così, non mi è piaciuto abbastanza da finire nella lista.
      (A rileggerlo, il post sembra molto più positivo di quanto non sia effettivamente il mio giudizio sul film, che comunque dovrei rivedere in lingua originale per farmi un’idea più chiara.)

  33. lo sapevo che mettevi quel numero uno. regolare. eheh. adesso prendo carta e penna e segno quelle mille cose che non son riuscito a vedere.
    grazie e buon anno a te!

  34. Simona on 30 dicembre 2010 at 19:47 said:

    tanto per sapere.. ma A single man non ti è piaciuto per niente? non abbastanza? o non l’hai visto? No perché a me è piaciuto tanto e visto che condivido molti film della tua classifica (sarà che non vado al cinema senza leggere friday prejudice? probabile) m’è parso un po’ strano!
    saluti.

  35. Andrea on 31 dicembre 2010 at 01:53 said:

    ed eccoti la playlist con i 25 trailer.
    http://www.youtube.com/view_play_list?p=FFA9C6D655AA383E

    come sempre, grazie per la classifica

  36. Grazie Andrea, davvero. Figata.

    Simona: grazie davvero del commmento ma, ahinoi, A Single Man non mi è proprio piaciuto per niente ;)

  37. cristina on 3 gennaio 2011 at 00:17 said:

    Grazie soprattutto per i film che non escono in Italia, spesso ho trovato ottimi film grazie ai tuoi consigli.
    Tra gli esclusi segnalo Celestini, La pecora Nera.
    Tra gli inclusi visti che non condivido: American Life (indiegesto) e L’Uomo nell’Ombra (che pure ha momenti bellissimi).
    Lo zio Boonmee non l’ho capito.
    Per quel che può servire le mie scelte:
    Inception
    American Kingdom
    L’Uomo che Verrà
    L’Illusionista
    Il Profeta

  38. io negli “Outsiders” metterei anche Habitacion en Roma (di Julio Medem) e Machete (che non mi ha esaltato granché, ma alla fine è quello che doveva essere).

    e poi sarebbe interessante anche una specie di “Classifica delle Grandi Delusioni 2010″ ..e io partirei così:
    1. Alice in Wonderland
    2. Assault Girls
    3. The Runaways
    4. Jonah Hex

    per il resto si leggono gran bei titoli nelle varie classifiche.
    p.s. ti leggo almeno da 4 anni e colgo l’occasione per ringraziarti, davvero. ma anche per una piccola critica: vedo infatti che ultimamente i titoli di cui ti occupi sono estremamente mainstream, e che si fatica ad uscire da questi confini. qualche tempo fa invece trovavo anche film di nicchia o cmq di genere, ed era questo l’aspetto interessante, ovvero sapere cosa ne pensa di certi film, uno che ha anche una notevole cultura riguardo le tendenze che guidano la massa.
    non è un offesa. tutt’altro.

    a presto

  39. sulla assurda condanna a Panahi nemmeno un commento?

  40. Approfitto del classificone per ringraziare, once for all, per tutte le tue preziose segnalazioni su una serie di film notevoli come Whip It, Triangle, The Loved Ones, Four Lions, ma anche Agora, Easy A, Kick Ass e Scott Pilgrim, che altrimenti sarebbero facilmente sfuggiti alla mia attenzione, visto che la distribuzione italiana ormai e’ piu’ che altro un ostacolo al buon cinema.

    Per me comunque il film dell’anno e’ The Social Network, ma solo perche’ sono un’enorme fan di Sorkin

  41. astarte on 5 gennaio 2011 at 22:42 said:

    Su, coraggio, la distribuzione italiana e la disponibilità di sale per le pellicole di qualità ormai sono pronte al salto, viste le ultime notizie.
    Al salto nel buio.

  42. Aldo Abate on 6 gennaio 2011 at 02:48 said:

    Sono un po’ in ritardo ma non volevo mancare: grande Classificone, come sempre. Posizione in più, posizione in meno sono d’accordo (quasi) su tutto.
    Io avrei messo Kick-Ass nei primi tre, visto che qui in Spagna è uscito, giustamente, a Giugno. Pessima distribuzione Italiana permettendo, spero di trovarlo nel prossimo Classificone.
    Segnalo solo per curiosità: uno dei migliori film del 2009, Zombieland, non è finito, per lo stesso motivo, nello scorso classificone (e neanche in questo): non è che kick-ass farà la stessa fine ?
    Aldo-vecchiocinefilo

  43. @LL: grazie mille del commento, mi fa molto piacere. per quanto riguarda la tua osservazione, mi suona persino strana dal momento che negli ultimi mesi ho parlato di una grande quantità (non saprei dirti in che percentuale: dovrei mettermi a contarli) di film inediti in italia (per esempio i titoli inclusi nella lista in fondo) e in particolare di film asiatici (soprattutto corea del sud e area cinese) che poi sono a loro volta un punto fermo di questo blog fin dai primi mesi – tanto che alcuni amici si sono “lamentati” (tra virgolette!) della presenza eccessiva di film orientali e/o oscuri. come a dire: ognuno ha la sua differente concezione di mainstream ;)
    ma in realtà la questione è: io qui scrivo di ciò che guardo, e a monte guardo ciò che mi interessa. se invece il blog funzionasse all’inverso (cioè se io guardassi ciò di cui voglio scrivere o ciò di cui ha senso scrivere, e non viceversa) probabilmente troveresti dei film diversi. ovviamente sono aperto ai consigli – per esempio: quali sono in concreto i titoli o le tipologie di film che non hai trovato? magari potrebbe essere uno spunto per recuperarli. grazie e scusa la lenzuolata.

    • sicuramente sulle escite in sala non ho nulla da dire (anche se mi sarebbe piaciuto leggere la tua opinione su “Noi credevamo”). sulle uscite in DVD il discorso è ovviamente molto diverso, visto che ogni anno escono una marea di film su disco.. cmq: “Room in Rome” (come già ti ho scritto), “Outrage” (che leggo qui a fianco non sapevi fosse disponibile – cosa che capita di continuo anche a me), Tetsuo the Bullet Man (che personalmente mi ha deluso un molto), 2 horror mediocri quali “Night of the Demons” e “Blood Night: The Legend of Mary Hatchet”, lo splatter demenziale “Zombie Women of Satan”, che consiglio solo agli amanti del genere, a cui aggiungo almeno “Mutant Girls Squad” (tralasciando purtroppo “Big Tits Zombie” e “Gothic and Lolita Psycho” che sono proprio una completa delusione), forse anche quel thrillerino di “Sweet Karma” (anche se forse nemmeno il discorso dei generi riuscirebbe a salvarlo) ..ma tutto ciò non ha molto senso, al giorno d’oggi ci sono molti generi o sotto generi, e ognuno ha i suoi gusti e quindi giustamente, come dici tu, uno scrive di ciò che guarda, ovvero, a monte, di ciò che gli interessa.
      saltando a piè pari il discorso festival (ma almeno segnalando l’uscita dell’ultimo lavoro di un maestro del cinema d’animazione del calibro di Jan Svankmajer, ovvero “Surviving Life”) arrivo al dunque.
      nello specifico, nel mio commento, mi riferivo soprattutto ai film dei decenni passati, mi ricordo che una volta qui trovai un post su “il magnifico cornuto”, di Pietrangeli, oppure “Female Yakuza Tale: Inquisition and Torture” di Ishii. ecco. era questo quello a cui mi riferivo. quei post sui film più vecchiotti, spesso più interessanti, mi mancano un po’.

      • Per quanto riguarda i film “vecchi”, ahinoi, hai ragione e siamo d’accordo (tranne sul fatto che siano automaticamente più interessanti in quanto tali ^^). Per esempio negli ultimi mesi mi è capitato di vedere o rivedere parecchi film considerati “classici” ma, per qualche motivo, non ne ho scritto. Potrebbe essere un’idea per il nuovo anno, recuperare l’abitudine di scrivere di tutto-a-ogni-costo – il problema è che una volta guardati film come The Remains of the Day o Brief Encounter (per dirne due a caso visti di recente) non mi è venuto lo stimolo per scriverne qualcosa (che non fosse estremamente banale) anche perché è già difficile tenerlo in piedi così, il blog ;)
        Magari con il nuovo anno, chissà…

  44. @Aldo: qui Zombieland qui in Italia è uscito solo in dvd e quindi non ha avuto e l’attenzione che meritava né uno spazio nei miei classificoni – ed è un peccato, perché era davvero uno dei film più fighi del 2009 ;)
    per quanto riguarda Kick-Ass, l’uscita italiana stavolta dovrebbe essere ormai garantita e certa, anche se nessuno esclude la brutta sorpresa dell’ultim’ora. sì, tranquillo, lo troveremo nel classificone tra 12 mesi ;)

  45. Kick-Ass in versione italiana mi spaventa assai.. vedremo! Norwegian Wood non l’hai visto kekkoz?

  46. è meglio se non commento la “classifica” anche perchè alla fine è solo un gioco….anche se rimango scandalizzato nel non vedere certi film e il posizionamento di altri….argh!!!! :-)

    tipo vedere Audiard superato da Virzì!!!!! :-)

    dove è a single man? (ho letto che non ti è piaciuto) la bocca del lupo? gli amori folli? le 4 volte? il segreto dei suoi occhi? il tempo che ci rimane? pietro? uomini di dio? post mortem? E potrei continuare…tutti film che ho visto in sala nel 2010 e quindi potenzialmente in classifica.Rimango dell’idea che tu sia un provocatore…. ;-)

    • nicola, aha, gesù, ma quale provocatore, abbiamo gusti e interessi radicalmente diversi. fossi in te io mi rassegnerei.
      sui film citati non pensavo di dovermi ripetere ancora una volta: alcuni mi sono piaciuti ma non abbastanza da finire qui (resnais, campanella) gli altri semplicemente non li ho ancora visti.
      recupererò il recuperabile quando e se avrò tempo e voglia. post mortem incluso.

  47. ovviamente darti del provocatore era una provocazione! :-)
    Facendo ricerche sul tuo blog posso sapere cosa hai visto ma NON cosa non hai visto e per questo mi sorprendevo della mancanza di certi film “da classifica”!

    Poi ovviamente ognuno ha i suoi gusti ma ho sempre ragionato senza pregiudizi (anche se amo i tuoi sui film in uscita!).Tra quelli che ti ho citato nel commento sopra recuperati “pietro” del nostro Gaglianone,”post mortem” di Larrain (il regista di tony manero),”la bocca del lupo” di marcello (per me insieme a diritti il miglior film del 2010 italiano) e uomini di dio.
    Quello che trovo scandaloso è la penuria di film di qualità che escono in Italia.Sto personalmente facendo pressioni insieme ad altri soggetti perchè possano entrare nel circuito d’essai (anche se aborro il termine) film sottotitolati in un circuito di sale a livello nazionale.Il problema più grosso è economico e ancora di più convincere il pubblico italiano a vedersi film in lingua originale con sottotitoli (cosa che avviene in tutta europa senza problemi…sigh).

    p.s.
    io non mi rassegno mai…forse un giorno riuscirò a farti amare anche il cinema francese!!!! ahahahahahaha

    con simpatia e stima immutata

Rispondi a Camilla Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Post Navigation